«Fatti di parole»: al via l’edizione 2021! | Pro Grigioni Italiano

«Fatti di parole»: al via l’edizione 2021!

Articolo - «Fatti di parole»: al via l’edizione 2021!

23.03.2021

 

La Pro Grigioni Italiano cerca candidati per conferire anche nel 2021 il premio «Fatti di parole» a chi si impegna a favore dell’italiano. 
La posizione dell’italiano nel Canton Grigioni e in Svizzera deve tendere ad un riconoscimento ‘di fatto’, quotidiano, consueto, e non soltanto legale o ufficiale. Chi si merita la grande P di castagno?
    

La Pgi ha rilanciato l’anno scorso il premio che mira a identificare buoni esempi di valorizzazione e di rispetto della lingua italiana, a prescindere se il contesto di riferimento è in ambito ufficiale amministrativo, economico, culturale o altro. 
Lo ha fatto con uno spirito propositivo sperando di aumentare l’autostima degli italofoni e dare visibilità a iniziative lodevoli. L’edizione passata ha premiato il progetto “Buongiorno!”, ideato da Karin e Claudio Zanolari dell’Albergo Croce Bianca di Poschiavo. Un progetto formativo che prevede un corso immersivo nella realtà locale, suddiviso sull’arco di una settimana e strutturato con lezioni di lingua al mattino e visite o attività collaterali al pomeriggio. I vincitori dell’edizione 2020 sono stati sommersi da richieste, tanto che per il 2021 hanno deciso di raddoppiare l’offerta: l’iniziativa meriterebbe di essere ripresa anche da altri gestori in tutto il Grigionitaliano.

Le segnalazioni  per l'edizione 2021 devono pervenire entro il 15 maggio. Il papabile vincitore del premio verrà sottoposto per ratifica al Consiglio direttivo e la consegna del premio e la pubblicazione del nome del candidato prescelto saranno correlati all’annuale Assemblea dei Delegati, che si terrà il 23 ottobre 2021 in Bregaglia.
 

Per il 2021 si cercano altri esempi di promozione attiva della lingua italiana e di valorizzazione della cultura grigionitaliana: potete segnalarli alla commissione di nomina composta dal presidente della Pgi Franco Milani, la segretaria generale Aixa Andreetta e il consulente esterno Danilo Nussio, scrivendo a info@pgi.ch o telefonando allo 081 252 86 16.