Pro Grigioni Italiano

Valposchiavo
Con forza e sentimento
Concerto popolare con Wolfgang Sieber e il Brüs Brass Quintet

serassi_00

Il 13 agosto nella chiesa evangelica di Brusio s'incontrano l'organista lucernese di fama internazionale Wolfgang Sieber e la formazione di ottoni Brüs Brass Quintet. Gli Amici del Serassi e la Pgi Valposchiavo invitano a una serata di grande musica! Ascoltate «Guarda sü l'sul» con Sieber all'organo il BBQ agli ottoni e il pubblico che canta.

Non è la prima volta che Wolfgang Sieber siede davanti al Serassi, non è nemmeno la prima che il Brüs Brass Quintet si esibisce in una chiesa; ma mai li abbiamo sentiti suonare assieme con forza e sentimento.

Wolfgang Sieber, organista della più importante chiesa di Lucerna (St. Leodegar im Hof) e il quintetto composto da Ivan Nussio, Paride Nussio, Vittorio Bartolini, Antonio Zanolari e Samanta Nussio proporranno memorabili arie, composizioni di Gioacchino Rossini, brani di Remigio Nussio scritte sul Serassi e alcune sorprese.

Wolfgang Sieber (1954) è nato a Lichtensteig, nel Toggenburgo, da una famiglia di musicisti. Ha studiato pianoforte, organo e musica sacra con Hans Vollenweider a Zurigo, con Jiri Reinberger a Praga, Gaston Litaize e Jean Langlais a Parigi e Franz Lehrndorfer a Monaco. Da solista e come accompagnatore ha esplorato i generi più diversi; dal classico, al popolare, fino al jazz e al cabaret, tenendo concerti al KKL, come a Berlino e in Giappone. Compositore, si esibisce anche in improvvisazioni e in progetti pedagogici. Il suo percorso musicale è documentato con una trentina di CD, di cui uno dedicato alla musica organistica di Remigio Nussio.

Ivan Nussio (1957), nato a Poschiavo, insegna musica in Valposchiavo e Valtellina. Ha seguito tutti i componenti del Brüs Brass Quintet sin dai primi passi; insegnando loro a suonare e trasmettendo loro la sua grande passione. Per 14 anni direttore della Filarmonica Avvenire Brusio, è direttore della Banda Allievi Unione al Confine e della Banda cittadina Madonna di Tirano. Membro della Commissione di musica FEBGR. Nel quintetto suona il basso tuba.

Paride Nussio (1983), nato a Samedan, ha cominciato a suonare il trombone imparando dal padre all'età di circa dieci anni. Ha frequentato la Scuola Reclute nella Banda Militare Svizzera nel 2006 ed è ora studente presso l'Alta scuola pedagogica dei Grigioni a Coira.

Vittorio Bartolini (1989), nato a Sondrio, è studente presso l'Università degli studi di Pavia presso la facoltà di economia. Ha cominciato a suonare la tromba all'età di circa quattordici anni, anche lui prendendo lezioni da Ivan Nussio e in seguito da Antonio Zanolari.

Antonio Zanolari (1983), nato a Samedan, inizia lo studio della tromba a dieci anni sotto la guida di Ivan Nussio. In seguito prende lezioni da Gioacchino Sabbadini e Hanspeter Bircher. Insegnante di scuola elementare, ha svolto la scuola reclute suonando nella fanfara militare. Dal 2005 frequenta il Conservatorio della Svizzera italiana studiando sotto la guida del maestro Francesco Tamiati. Nel 2008 consegue il Bachelor of Arts in Musica e inizia il Master of Arts in Music Pedagogy.

Samanta Nussio (1986), nata a Samedan, ha cominciato molto presto a suonare il corno, prendendo lezioni da suo padre. Attualmente è studente presso il Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano.

 

Locandina


 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch