Pro Grigioni Italiano

Valposchiavo
Poesia e narrativa dalla Svizzera italiana - Andrea Fazioli
Poschiavo, Vecchio Monastero, sabato 1° dicembre 2018, ore 17.00

Fazioli-copyBrusorioA inizio dicembre la Pgi Valposchiavo ospita due importanti autori contemporanei della Svizzera italiana. Il 1. dicembre è previsto l'appuntamento con Andrea Fazioli che presenterà il suo ultimo romanzo Gli svizzeri muoiono felici.

Lo scrittore bellinzonese presenta al pubblico valligiano il suo romanzo Gli svizzeri muoiono felici pubblicato da Guanda attraverso letture, proiezioni e retroscena. In questo romanzo noir l'investigatore Elia Contini è chiamato a occuparsi di un delicatissimo caso di scomparsa. Nel 1998 un noto medico all'improvviso sparisce dalla faccia della terra. Vent'anni dopo, alla morte della moglie, i figli assumono Contini per tentare di capire che cosa sia accaduto al padre. Dalla vastità del deserto, un giorno arriva in Svizzera un giovane migrante. Moussa ag Ibrahim appartiene al popolo tuareg e dichiara di avere prove che il medico è vivo e che ha bisogno di aiuto. L'investigatore e l'uomo del deserto formano così una "coppia improbabile". Sullo sfondo del microcosmo svizzero si confrontano due culture radicalmente opposte.

Nella parte finale dell'incontro Yvonne Braun completerà la presentazione con alcune domande per Fazioli soffermandosi anche sulla recente raccolta di racconti Succede sempre qualcosa (ed. Casagrande, 2018).


Andrea Fazioli

Vive a Bellinzona. Laureato nel 2004 in Lingua e letteratura italiana e francese all'Università di Zurigo con una tesi su Mario Luzi, è stato giornalista, presentatore TV e radio. Insegna alle scuole medie, nei licei e all'università e conduce laboratori di scrittura creativa in ambiti pubblici, privati e accademici. Segnalato fin dagli esordi (vincitore del premio Chiara giovani nel 1998), è stato premiato per diverse opere: L'arte del fallimento (2016, premio La Fenice Europa, premio Anfiteatro d'Argento), La sparizione (2010, premio La Fenice Europa), L'uomo senza casa (2008, premio Stresa, premio Selezione Comisso). Le sue opere sono tradotte in varie lingue e nel 2017 il presidente della Repubblica italiana gli ha conferito, per la sua opera letteraria, l'onorificenza di Ufficiale dell'Ordine della Stella d'Italia.

Yvonne Braun

Nata a Samedan e cresciuta a Poschiavo, assolve in Ticino la formazione federale di impiegata di commercio, ramo nel quale lavora da vent'anni coltivando allo stesso tempo la passione per la lettura e il teatro. Gestisce dal 1. febbraio 2016 la pagina Facebook "Leggo un libro e te ne parlo" che conta più di 1'000 followers e l'omonima rubrica sul giornale online Il Bernina. Negli ultimi anni ha anche tenuto presentazioni librarie in collaborazione con la libreria Il Mosaico e la biblioteca Arcari di Tirano, nonché con Casa Besta di Brusio.

Ingresso libero

Locandina (scaricabile la prossima settimana)

Credits immagine: Marika Brusorio

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch