«Quanto lunghi i tuoi secoli» di Filippo Tuena
Coira, Museo retico, 4 giugno 2014, ore 18.15

TuenaFilippoQuanto lunghi i tuoi secoli (Archeologia personale) di Filippo Tuena è il 17° volume della Collana letteraria Pgi, appena pubblicato in quest'anno particolare che segna i venti anni di vita della Collana medesima. Il libro sarà presentato dall'Autore e dalla Prof. Dr. Tatiana Crivelli (Università di Zurigo).

La prima presentazione ufficiale si terrà il 24 maggio a Soglio, seguita da questo appuntamento nella capitale grigione e quindi dalla presenza a Lugano in occasione del festival Poestate

Filippo Tuena nasce a Roma nel 1953 da una famiglia di origine composite, poschiavine (Le Prese, per la precisione) e romane da parte di padre; pugliesi e triestine da parte di madre. Il suo esordio narrativo Lo sguardo della paura (Leonardo 1991) vince nel 1992 il Premio Bagutta Opera prima. Pubblica quindi altri tre romanzi. Nel 1999 esce Tutti i sognatori (Fazi), vincitore del Premio Grinzane-Cavour 2000, cui fanno seguito La grande ombra (Fazi 2001; nuova ed. 2008), Le variazioni Reinach (Rizzoli 2005), insignito del Premio Bagutta, e Ultimo parallelo (Rizzoli 2007; nuova ed. Il Saggiatore 2013), vincitore del Premio Viareggio-Rèpaci. Dal 2010 Filippo Tuena cura la collana «Tusitala» per la casa editrice romana Nutrimenti. Il suo ultimo libro è intitolato Stranieri alla Terra (Nutrimenti 2012).

Quanto lunghi i tuoi secoli raccoglie testi inediti e sparsi sia in prosa che in versi e alcuni esempi di scrittura teatrale e recensioni letterarie che coprono oltre un ventennio di attività sempre più indirizzata, da un lato, verso l'autofiction e, dall'altro lato, verso la saggistica narrativa. Attualmente Tuena sta lavorando a un libro dedicato agli ultimi anni di vita del grande musicista Robert Schumann.

 

Locandina

 

Calendario eventi


Amici della Pgi

Diamo voce ai volontari

GiovanniSciuchetti12
Giovanni Sciuchetti

La Pgi è importante perché…

mi rammenta le mie radici.