Concerto dell'Orchestra da Camera dei Grigioni
Chiesa San Lorenzo, Soglio, venerdì 9 agosto 2019, ore 20.30

Soglio3

Torna il tradizionale concerto dell'estate con l'Orchestra da Camera dei Grigioni, con musica di compositori svizzeri, diretta da Philippe Bach. Quest'anno ci sarà anche la novità di un intero giono in compagnia delle Intererenze di Peter Cadisch.

 Il concerto si terrà nella chiesa San Lorenzo a Soglio il 9 agosto alle ore 20.30.

Come si posizionarono e si posizionano ancor oggi i compositori svizzeri nelle varie correnti musicali internazionali? L’Orchestra da camera dei Grigioni, diretta da Phlippe Bach, tenta qualche risposta con i suoi concerti estivi.
“Attivo soprattutto in Germania, originario della Svizzera con radici russe” - si legge di Paul Juon (1872 – 1940): uno tra i musicisti di maggior spicco internazionale! Addirittura i suoi contemporanei si vergognavano talvolta di non conoscere l’eccezionale musica di Paul Juon, figlio dell’emigrazione in quanto nipote di un pasticcere dei Grigioni emigrato in Russia. Prima di tornare in Svizzera, nel 1934, per trascorrere la sua vecchiaia, l’instancabile compositore e pedagogo visse e operò a Mosca, Baku e per lungo tempo a Berlino. Il suo carattere riservato e la sua modestia non gli consentirono di impegnarsi in prima persona nella divulgazione della sua opera. E noi, ancora oggi ne risentiamo gli effetti. Paul Juon curò un complesso linguaggio musicale tardo romantico. Così nella composizione pedagogica per archi “Piccola sinfonia op. 87” i giovani musicisti -ancora in formazione- dovettero eccellere nell’interpretazione del suo cosmo in cui i suoni presero forma.
“Che cosa è musica, che cosa è rumore?” Peter Cadisch con la sua ”INTERFERENZA” non va oltre questo fondamentale quesito, una prima per l’Orchestra da camera dei Grigioni nella sua tournee estiva, nell’ambito del festival „INTERFERENZE 2019” del 9 agosto a Soglio. Il festival di Soglio diventa anche la prima di un ambizioso progetto sonoro in cui i suoni si diffondono deliberatamente e casualmente su vari livelli per un intero giorno. La sera si potrà ascoltare la breve composizione da sala per archi “INTERFERENZA” quasi fosse la sintesi del progetto sonoro ridotto a cinque minuti di musica, una musica dai colori ancor freschi.
Come nessun altro, Heinz Marti, classe 1934 sperimentò il mondo della “nuova musica”. A chi è rivolta la musica altamente intellettuale, acustica ma spesso poco attrattiva? Heinz Marti si decise per uno stile più comprensibile e più vicino al cuore degli uomini: la sua “Muotathaler Nachtmusik” è una dichiarazione d’amore piacevole e accessibile alla musica popolare. Robin Mark, un giovane musicista che apre nuovi orizzonti al suo strumento, spesso relegato nella sfera della musica popolare, interpreterà la parte di solista allo Schwyzerörgeli.
L’unico compositore del concerto in programma non originario della Svizzera, attraverso la sua “Serenata op. 48”, omaggia Mozart. Peter Tschaikowsky il russo serio, a volte malinconico, scopre il suo lato allegro lasciandosi trascinare in un luminoso do-maggiore, il cui eco mozartiano richiama con delicatezza altri colori musicali europei e in essi si fonde.


Costo del biglietto: Fr 20
Per maggiori informazioni:


pgi@bregaglia.ch

 

Locandina

 

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch