La guerra dei bottoni
Bondo, Palestra, venerdì 20 novembre 2015, ore 14.00 

GuerraBottoniTorna il tradizionale spettacolo per ragazzi e bambini proposto dalla Pgi Bregaglia in occasione della giornata mondiale dell'infanzia, in collaborazione con Pro Juventute.



Lo spettacolo prescelto per quest'anno è La guerra dei bottoni della compagnia veronese Bam Bam teatro.

L'omonimo libro da cui è tratto lo spettacolo è un autentico classico per ragazzi, scritto nel 1912 da Louis Perigaud. Nei suoi oltre cento anni di vita, ne sono state tratte diverse versioni a fumetti, ben cinque film e persino un'opera, nonché, naturalmente, moltissime riduzioni teatrali. La storia è quella di una vera e propria guerra tra i bambini di due villaggi vicini, Longeverne e Velran, nella quale i bottoni rappresentano il prezioso bottino. Con epici scontri e duelli, con vittorie e sconfitte, con personaggi dalla forte caratterizzazione.

Una guerra, quella dei bambini di Perigaud, che anticipa e in qualche modo profetizza lo scoppio della Grande Guerra, avvenuto di lì a due anni (1914), che non sarà più un gioco estivo ma una tragedia che sconvolgerà tutta l'Europa.

La sfida della compagnia Bam Bam teatro, è quella di portare in scena, con due attori adulti, un libro che non solo parla di bambini e li vede protagonisti, ma è anche narrato dal loro punto di vista: ben sapendo che la frase che chiude La guerra dei bottoni, pronunciata uno dei bambini di Longeverne, è più che mai negativa verso il «mondo dei grandi». E dire che, quando saremo grandi, magari diventeremo scemi come loro! Una sfida vinta, con uno stile narrativo semplice, poetico, efficace e a volte nostalgico, che saprà riportare a bambini e adulti l'atmosfera dei giochi di strada, delle guerre a colpi di fionda e dell'infanzia vissuta all'aria aperta come gli eroi di Perigaud o quelli di I ragazzi di via Pal di Ferenc Molnar, che precede di pochi anni La guerra dei bottoni.

L'ingresso gratuito vuole essere un regalo della Pgi Bregaglia a tutti i bambini della regione e a tutti gli adulti che non si sono rassegnati a perdere il bambino che c'è in loro.

Informazioni: bregaglia@pgi.ch / Tel. +41 (0)81 822 17 11 (Maurizio Zucchi)

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch