«Lontani ma connessi»: seconda parte!
Schermata 2020-04-27 alle 16.30.31
 
«Lontani ma connessi» con questo motto la Pro Grigioni Italiano ha intrapreso dall'inizio dell'emergenza sanitaria una diversificata attività culturale, in modo da garantire una presenza anche sulle piattaforme digitali.

 

Dopo la presentazione del progetto sovraregionale Radici- Il Grigionitaliano di generazione in generazione, il canale YouTube della Pgi si è dotato di altri sette documenti visivi, tratti dalla pubblicazione Fiabe e leggende del Grigionitaliano, edito dalla nostra collana letteraria nel 2013. L’illustratrice Mileva Albertini ne aveva elaborato dei "racconti in immagini", per poter vedere – oltre che ascoltare – queste storie, legate all’immaginario storico del Grigionitaliano.

Altri progetti passati ci permettono di riscoprire il paesaggio, durante le passeggiate che ci apprestiamo a compiere nelle nostre montagne. In tal senso ricordiamo l’interessante e utile Guida alle piante officinali della Valposchiavo. Il manuale insegna a trovare, riconoscere e ad impiegare una cinquantina di piante officinali che crescono spontanee in Valposchiavo e in ambienti naturali analoghi di tutto il Grigionitaliano. È stampato in formato tascabile e contiene 136 pagine illustrate a colori oltre che le indicazioni botaniche, le proprietà curative delle piante - con relativo impiego formulato in ricette - e altre curiosità legate al territorio.
Nel testo scritto da Giovanni Ruatti converge il sapere di specialisti di vari settori; botanici, storici, erboristi, donne e uomini che nel corso della loro vita hanno avuto e continuano a curare una relazione particolare con la natura.
La pubblicazione permette di conoscere i nomi dialettali delle piante, i luoghi precisi in cui crescono, le proprietà che le caratterizzano, le ricette tradizionali che con esse si possono realizzare e altre curiosità.

Un’altra proposta, direttamente scaricabile dal sito, concerne Lo scrigno dei ricordi. In questo caso le testimonianze di trenta persone, tutte nate attorno agli anni ’30 del secolo scorso, va ad aggiungersi ai ricordi condivisi di ognuno di noi, affinché ci si possa interessare e riscoprire un periodo di grande svolta e di cambiamenti eccezionali, che sembrano oggigiorno ormai scontati. Una società rurale che si modernizza, un dopoguerra che promette e aspira a una rinascita, il prosieguo o l’adattamento di alcune tradizioni e l’invenzione di tante nuove attività.
Il comodo formato interattivo (.pdf), disponibile gratuitamente, permette di ascoltare spezzoni delle interviste e di entrare in contatto con gli aneddoti, perlopiù in dialetto, dei nostri preziosi interlocutori.

La Pgi ha inoltre aderito attivamente alla Catena della Solidarietà, che si è mobilitata per aiutare le persone più colpite dalla pandemia di coronavirus in Svizzera! Per ricambiare la generosità di chi ha effettuato una donazione, la Pgi regala una copia della guida Leo e Lila alla scoperta del Grigionitaliano. Questo regalo è pensato anche per tutti i bambini che sono a casa e che necessitano un diversivo ludico, ma – questa volta -  rigorosamente cartaceo ai compiti e ai corsi online. Potranno colorare la via dei Palazzi, ritagliare la Torre di Bogian, compilare il cruciverba sulla Bregaglia, scoprire i siti archeologici delle nostre regioni o sfidarsi al memory ispirato al ciclo degli affreschi dei 12 mesi di Mesocco. Non esitate a richiedercene una copia!


Sperando di accorciare in questo modo la lontananza e sperando di poterci incontrare di persona quanto prima, ci è gradita l’occasione per augurare a tutti … tanta salute!

 


per ulteriori informazioni o per ordinazioni: info@pgi.ch


 

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch